F-Gas, istruzioni Ue per il commercio degli HFC sfusi

F-Gas, istruzioni Ue per il commercio degli HFC sfusi

di: Vincenzo Morena
Con la pubblicazione - lo scorso 12 gennaio - della Comunicazione 2023, n. 10/06, la Commissione Ue ha "fissato" le istruzioni che dovranno seguire le imprese che nel 2024 intendono immettere in commercio idrofluorocarburi (HFC) sfusi.

Per ottenere quote dalla riserva (la vendita di tali sostanze è, infatti, soggetta a limiti quantitativi sulla base del regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra) i produttori e importatori dovranno dichiarare online nel «portale F-Gas e sistema di licenze HFC» le quantità anticipate per il 2024 nel periodo di dichiarazione compreso tra il 6 marzo 2023 e il 5 aprile 2023. Sulla base delle dichiarazioni, poi, la Commissione assegnerà le quote alle imprese.

La Commissione sottolinea che le imprese non ancora munite di un profilo di registrazione al portale dovranno presentare domanda di registrazione entro il 20 febbraio 2023.

Il documento chiarisce, inoltre, che l'iscrizione nel portale e/o la dichiarazione sull'intenzione di immettere in commercio idrofluorocarburi non conferiscono di per sé alcun diritto di immettere in commercio tali gas refrigeranti.