Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile (SNSvS), approvato l'aggiornamento periodico

Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile (SNSvS), approvato l'aggiornamento periodico

di: Vincenzo Morena
Il Cite (Comitato interministeriale per la transizione ecologica), con deliberazione n. 1 del 18 settembre 2023, ha approvato la revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile. Lo fa sapere la Presidenza del Consiglio dei Ministri tramite comunicato del 10/02/2024.
Il documento di aggiornamento, redatto ai sensi dell'art. 34, comma 3, del D.Lgs. 152/2006 (Codice ambientale) e contenuto nell'allegato 1 alla delibera è consultabile - così come precisa la nota - alla pagina istituzionale del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei ministri all'indirizzo https://www.programmazioneeconomica.gov.it/allegati-non-pubblicati-in-g-u-2/.

La SNSvS - lo ricordiamo - rappresenta lo strumento di coordinamento nazionale che assume i 4 principi guida dell'Agenda 2030 dell'Onu: integrazione, universalità, trasformazione e inclusione.
Quadro di riferimento nazionale per i processi di pianificazione, programmazione e valutazione di tipo ambientale e territoriale, la Strategia è stata approvata la prima volta nel 2017, revisionata, poi, nel 2022 dopo un ampio processo partecipativo, che ha coinvolto i ministeri competenti, la Conferenza Stato-Regioni-Province Autonome, gli enti territoriali, la società civile e gli attori non statali riuniti nel Forum nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.